SSC – Safe, Sane & Consesual

English

In the BDSM community, Safe, Sane and Consensual (SSC) are common principles guiding relationships and activities.

The principles are that BDSM activities should be:

  • safe: attempts should be made to identify and prevent risks to health
  • sane: activities should be undertaken in a sane and sensible frame of mind
  • consensual: all activities should involve the full consent of all parties involved. Note, though, that legal consent may not create a defence to criminal liability for any injuries caused and, for these purposes, non-physical injuries are included in the definition of grievous bodily harm in law.

Other people in the BDSM community do not consider SSC to be an accurate term for these relationships or activities. The term Risk Aware Consensual Kink (RACK) is sometimes used as a substitute description. Disagreements generally arise from the subjective nature of each term in SSC when using the term as a yardstick to evaluate activities. It can be argued that the terms in RACK are equally subjective. “How safe is safe enough?” is a legitimate question, as is “How aware is aware enough?”.

(From wikipedia)


Italiano

Nella comunità BDSM, Sicuro, Sano e Consensuale (SSC) sono principi comuni che guidano le relazioni e le attività.

I principi che rientrano nella filosofia BDSM dovrebbero essere:

  • sicur0: prendere tutte le precauzioni per identificare e prevenire i rischi per la salute
  • san0: Ogni attività deve essere svolte in pieno possesso delle proprie facoltà mentali
  • consensuale: ogni attività dovrebbe essere svolta nel pieno consenso di ambo le parti coinvolte. Si noti, tuttavia, che il consenso legale non preclude la responsabilità penale per eventuali danni causati e, a tal fine, le lesioni non-fisiche sono incluse nella definizione di lesioni personali gravi per la legge.

Altre persone nella comunità BDSM non considerano SSC un termine preciso per questo genere di attività sessuali. Il termine Risk Aware consensuale Kink (rack) è talvolta usato come descrizione sostitutiva. I disaccordi in genere nascono dalla natura soggettiva di ogni termine, in SSC quando si usa come termine di paragone per valutare le attività. Si può sostenere che entrambi i termini sono altrettanto soggettivi. “Quanto è abbastanza sicuro?” È una domanda legittima, come “Chi è consapevole è abbastanza consapevole?”.


RACK – Risk Aware Consensual Kink

English

Risk-aware consensual kink (RACK, also risk-accepted consensual kink) is an acronym used by some of the BDSM community to describe a philosophical view that is generally permissive of certain risky sexual behaviors, as long as the participants are fully aware of the risks. This is often viewed in contrast to safe, sane, and consensual which generally holds that only activities that are considered safe, sane, and consensual are permitted.

RACK’s tenets are best described by a deconstruction of the acronym:

  • Risk-aware: Both or all partners are well-informed of the risks involved in the proposed activity.
  • Consensual: In light of those risks, both or all partners have, of sound mind, offered preliminary consent to engage in said activity.
  • Kink: Said activity can be classified as alternative sex.

While “Safe, Sane and Consensual” (SSC) attempts to describe and differentiate BDSM from abuse in ways that are easy for the non-BDSM public to comprehend, RACK differs from it in that it acknowledges that nothing is ever 100% inherently safe. By acknowledging that what may be safe or sane to one person may not be considered the same to another, the RACK philosophy tends to be more inclusive of activities that others may consider as edgeplay. There is no “safe” or “not safe” within RACK, only “safer” and “less safe.”

(From Wikipedia)


Italiano

Risk-aware consensual Kink (RACK) è un acronimo utilizzato da alcune delle comunità BDSM per descrivere una visione filosofica che è generalmente permissiva di certi comportamenti sessuali a rischio, fino a quando i partecipanti sono pienamente consapevoli della loro potenziale dannosità. Questa visione e spesso posta in contrasto con sicuro, sano, e consensuale che sostiene in generale che sono consentite solo le attività considerate tali.

I principi di RACK sono meglio descritti dalla decostruzione della sigla:

  • Rischio-informato: Entrambi o tutti i partner sono ben informati dei rischi connessi all’attività proposta.
  • Consensuale: Alla luce di tali rischi, entrambi o tutti i partner, nel pieno possesso delle loro facoltà mentali, hanno dato il consenso preliminare nel sottoporsi a tali attività.
  • Kink: Tutte le attività possono essere incluse in un contesto di sesso alternativo.

Mentre “Sicuro, Sano e Consensuale” (SSC) tenta di descrivere e differenziare il BDSM dagli abusi in modi che sono difficili da comprendere per un pubblico non dedito al BDSM, RACK si differenzia da esso in quanto riconosce che nulla è mai intrinsecamente sicuro al 100%. Riconoscendo che ciò che può essere definito sicuro o sano da qualcuno può non essere considerato tale ad un altro, la filosofia RACK tende ad essere più inclusiva di attività che possono essere giudicate da altri come estreme. Non c’è un “sicuro” o un “non sicuro” all’interno del RACK, solo il “più sicuro” e il “meno sicuro”.

 


homepageslide4


La Mistress di Milano Regina Dominatrice indiscussa

Mistress a Milano Regina della sottomissione

Giochi sadomaso a Milano con Regina

La Padrona del sadomaso a Milano la Dominatrice Regina

La Padrona a Milano che ti trasforma in vero schiavo

La Padrona autoritaria a Milano

Regina, la tua dea del foot fetish a Milano

La Regina delle pratiche fetish Milano

Regina dello strap-on a milano